Ciao tutti sono Alessandro Amatobene,  istruttore internazionale di secondo livello e cavaliere internazionale di II Grado, nato il 25/12/1984 a Pescara.

Prima di parlarvi della mia carriera sportiva e della mia vita passata al fianco di questi splendidi animali, vorrei ringraziare il Dott. Ettore Ballardini, che mi ha dato l’opportunità di vestire i colori della Tempest  e di essere uno dei loro testimonial.

Da sempre cerco di far stare tutti i cavalli che monto al top della forma e sono sempre alla ricerca di prodotti naturali che né possano esaltare le prestazioni agonistiche ed al contempo non nuocciano  alla loro salute, ma anzi che facciano in modo di dargli enorme fonte di benessere.

Proprio questa ricerca, mi ha portato a conoscere Ettore e la Tempest.

Essendo un atleta che ha praticato con successo diversi sport e che ogni giorno oltre a montare diversi cavalli si allena duramente  in palestra,  ho personalmente  testato diversi prodotti della Tempest  su  me e sui miei cavalli, in particolare l’olio Ozzonizzato.

Devo dire che i risultati sono stati ben superiori alle aspettative.

Sia su me che sui cavalli ho riscontarto una maggiore capacità polmonare, un incremento di forza esplosiva, una maggiore resistenza agli sforzi, il tutto accompagnato da una drastica riduzione di acido lattico.

 

 

Alessandro Amatobene e Thor

Ora tornando a me vorrei raccontarvi in breve la mia intensa vita equestre.

La passione me l’ha trasmessa mio padre Augusto, il quale da grande amante di cavalli mi ha messo in sella alla sola età di 4 anni.

Da quel momento in poi i cavalli sono stati tutta la mia vita.

Nonostante gli studi, essendomi laureato a pieni voti in Giurisprudenza presso l’Università LUMSA di Roma e diplomato in Pianoforte presso il conservatorio di Pescara, non ho mai trascurato la carriera agonistica equestre, né la formazione come istruttore.

Grazie agli enormi sacrifici dei miei genitori, che mi hanno sempre appoggiato, sono riuscito a formarmi presso i migliori istruttori in Italia ed all’estero, raccogliendo successi e conferme in concorsi nazionali ed internazionali ed in campionati di diverse categorie fin da quando ero ancora un bambino.

Oltretutto ho avuto la possibilità di formarmi come istruttore internazionale presso la Federazione Inglese a Londra.

Ma la vera svolta nella mia carriera c’è stata quando ho avuto l’onore e la fortuna di incontrare  Gerard Meier, grandissimo campione, addestratore di giovani cavalli ed istruttore di ineguagliabile bravura.

Tutte Le mie capacità a cavallo, nell’insegnamento, nel gestire tutti i cavalli dal carattere difficile che ho montato e reso di nuovo performanti, soprattutto stalloni, nonché i miei successi, li devo tutti a questo grande uomo, soprannominato dagli addetti al settore “IL SIGNORE DEI CAVALLI”, che purtroppo si è spento prematuramente a causa di una grave malattia.

Gerard, oltre a darmi un enorme bagaglio tecnico, mi ha insegnato ad avere sempre un grosso rispetto per i cavalli ed a capirli fino nel più profondo della loro anima.

Mi ripeteva sempre…. “Alessandro considera sempre i tuoi cavalli come dei compagni…..loro devono lavorare con te ….non per te ….solo così faranno al meglio quello che gli chiedi… non perché lo imponi…. ma perché loro stessi saranno felici di esaudire le tue richieste… solo così farai la differenza…. perchè saranno loro stessi a voler far bene e vincere con te e per te”.

Devo ringraziare anche tutta la sua famiglia, i suoi figli Thore, Geraldin ed Annabel, che mi hanno accolto come un fratello, e la moglie Brigitte, che mi ha accolto come figlio.

Vorrei ringraziare il mio team professionale composto dal  maniscalco Matricardi Mariano ed il veterinario dott. Giuseppe Bassetti.

Un particolare ringraziamento và ai due miei migliori amici Fabrizio Altamura, Jonathan Tabacchiera ed alla mia ragazza Francesca Sbaraglia che mi sono stati accanto, e sono stati preziosi collaboratori, in tutte le mie innumerevoli vittorie ma anche nei momenti difficili, soprattutto quando ho perso, a causa di una colica fatale, il mio compagno di tante battaglie Spartacus H.

Oltre  a loro, uno speciale ringraziamento và ai miei attuali due stalloni di punta che mi permettono di essere competitivo ai massimi livelli: Caligola e Colordo entrambi allevati da Gerard Meier.